ITA

 

Riconosciuto fra i pionieri della cosiddetta pittura analitica, Gastini partecipa attivamente alle istanze di rinnovamento artistico e sociale che animano il capoluogo piemontese alla fine degli anni '60, distinguendosi per un'originale ricerca sulla pittura che prosegue sino ad oggi con esiti in continuo divenire.

 

Per la mostra alla Galleria Antonella Cattani contemporary art, Marco Gastini ha selezionato venti opere a rappresentare il percorso più recente, dal 2008 al 2013.

Sono questi gli anni in cui la pittura dell'artista torinese si fissa nella percezione di un istante sul quadro, immobilizzata da lame di pietra che paiono appena scagliate mentre, la materia, si addensa in zone di colore.

 

Un pigmento blù oltremare, dal timbro seducente, accostato al nero si stacca dall'impasto dei bianchi e si protende idealmente verso gli elementi tridimensionali posti sulla tela o sulla carta; compaiono inoltre segni distanziati, ardesie poste a coltello al centro di larghe taches nere o blù, dislocate sulla superficie pittorica dalla luminosità cangiante.

 

A conferire questa luce è la stesura di polvere di madreperla, un colore sfuggente, che contribuisce a creare una sorta di fluttuazione a cui spesso fanno riferimento anche i titoli delle opere stesse.

È il caso di Contappunti e Rimbalzi - 2011, riferiti alla sonorità dell'eco che ha il potere di far visualizzare lo spazio, sopratutto quello evocato dalla pittura.

 

14 febbraio 2014 - 30 marzo 2014

DEU

 

Die Ausstellung bietet einen umfassenden Überblick über die letzten Jahre Schaffenszeit des Küntslers.

 

Die Bildwerke des Turiners Marco Gastini sind von Bewegung, Spannung und Energie beherrscht. Sie besitzen etwas Pulsierendes, da die verschiedene Elemente und Zeichen, aus denen die Bilder zusammengesetzt sind, sich dem Auge des Betrachters in unterschiedlicher Weise darstellen, mal als blosse Materie, mal als farbiges, malerisches Element.

 

Die zwanzig Werke in Ausstellung sind die Ergebnisse von einer Recherche, die Gastini in den sechsziger Jahren begonnen hat und die heute international anerkannt und geschätzt ist.